Saturday, 25 September 2010

Cursor*10 scolando pasta

Avete mai provato a mettere 4 italiani in una micro-cucina che non conoscono e fargli cucinare pasta per 20 persone? In quell'occasione anche il carattere più mite diventa irritabile come una zitella isterica e il tono di voce si alza esponenzialmente! Perché? Perché bisogna cucinare pasta per dei barbari che hanno mangiato sempre e solo spaghetti scotti, e deve essere fottutamente perfetta. Scherzi a parte, volevo solo sottolineare come l'arte della pasta ci renda tutti fratelli di sangue, nord o sud o isole che sia, più della fede calcistica nella nazionale, e come la nostra arte di arrangiarsi alla fine vinca sempre (sì, ovviamente è stato un successo).

Dato che sono qua ormai da un mese e ho scoperto un sacco di giochi interessanti ho pensato di condividerne uno di tanto in tanto, nuovi o vecchi che siano. Così potrete finalmente lasciare perdere i ridicoli giochini di facebook, dato che il mondo è pieno di giochi molto migliori e che non vogliono i vostri soldi.
Questo in particolare è una perla: Cursor*10.
La prima schermata è geniale, come del resto il gioco. Click stairs and move. The 16th floor is a goal. Cooperate by oneself?! E' tutto qui. 10 cursori e un limite di tempo, scale da cliccare, scatole da aprire e attivatori da premere. Provatelo, e usate la testa! Se raggiungete il sedicesimo piano al primo tentativo, tanto di cappello. Altrimenti lo giocherete e lo rigiocherete finché non sarete in grado di risolverlo. Garantito!
Una volta risolto il puzzle non c'è un vero motivo per tornarci sopra, sebbene il creatore abbia fatto un tentativo inserendo un hi-score. Non è un gioco da provare e riprovare. Il meccanismo di base però, nella sua semplicità, è assolutamente geniale. Esiste anche un seguito (Cursor*10 2nd session) anche se il primo episodio è più accattivante nella purezza del suo gameplay.
Se la meccanica di Cursor*10 vi è piaciuta meccanica scaricatevi anche Ten Second War, non ve ne pentirete.

3 comments:

  1. Grande Beppe!!! Aspetto ulteriore corrispondenza da Copenhagen!!! APO

    ReplyDelete
  2. "L'italiano medio è monnezzone, si arrangia" Spataro docet.

    ReplyDelete
  3. Ragazzi apprezzo tantissimo i vostri commenti e segnali d'affetto! Vi prego soltanto, niente bestemmie!

    ReplyDelete

Si sottolinea che i commenti per i post più vecchi di 30 giorni vengono moderati. Per quanto io spenda un ammontare di ore ridicolo davanti allo schermo, potrei comunque essere impegnato a fare altro (come passare gli esami o mangiare smørrebrød) perciò non consumate il vostro F5! Se avete bisogno di contattarmi urgentemente scrivete a korsaat84-AT-hotmail-DOT-com