Wednesday, 10 November 2010

Off topic

Da qualche giorno sono triste. L'università non c'entra nulla. Quello che sta succedendo nella mia città in questi giorni è terrificante. Qui e qui.

Non solo mi fa veramente schifo quello che sta succedendo. Mi fa ancora più schifo chi li etichetta immediatamente come "ricattatori", "fannulloni dei centri sociali", chi dice "manganellate", chi non si accorge di cosa sta succedendo e vorrebbe semplicemente che tutto questo sparisse. A questo punto spero che il vostro sogno si avveri. Spero che un giorno vi tolgano qualcosa, qualcosa di veramente importante, e qualcuno come voi vi tolga la voce per protestare. E vi riduca al silenzio così, gridando "carica", magari spaccandovi la testa, o spaccandola ad uno dei vostri figli. Che bel Paese che sarebbe, allora! Che schifo. Questo non è il mio Paese, questa non è la mia città. Divertitevi senza di me, se quel giorno arriverà.

4 comments:

  1. Caro Beppe ce ne son tante di persone a cui tolgon qualcosa, anche di importante, ma non fanno così. Questo è un ricatto bello e buono.
    Io ci son stato in mezzo l'altra sera, tra i manifestanti, ti assicuro che le cose non sono come si vedono sul giornale, o in tv. La polizia non ha caricato "sulla fiducia". C'è una serie di fomentatori pseudo sinistrorsi dietro quei sei e dietro la folla.
    Se non vuoi una manganellata, non carichi un poliziotto, ma se lo fai aspettatela!
    Sarebbe bastato scendere in strada, è facile dire "che schifo" da lontano...

    ReplyDelete
  2. Eh, Winnie Winnie... in strada non ci posso scendere per ovvi motivi, devo accontentarmi dei racconti di prima mano che ho. Sinceramente mi pare scorretto accusare di ricatto chi fino ad oggi è stato trattato come sappiamo. Quella gente sta rischiando la pelle, ma guai a toccare il quieto vivere. Ma non è questo, posso accettare che non si trovino giuste le loro motivazioni. Quello che trovo inaccettabile è che là ci sono persone che hanno qualcosa da dire, e che si sta cercando in tutti i modi di far tacere. Se cerchi guai con un poliziotto non puoi piangere se prendi una manganellata, e siamo d'accordo, ma in quanto al "la polizia non ha caricato sulla fiducia"... perdonami ma le immagini sono chiarissime.

    ReplyDelete
  3. le immagini sono chiarissime se viste dall'inizio... Invece tutto quello che passa in tv e giornali è, per volontà, o meno, tagliato e censurato, si vedono solo le parti che vogliono farci vedere. Ripeto che la polizia non ha caricato sulla fiducia, che poi abbiano anche esagerato, non lo metto in dubbio. Qualcuno realmente non violento le ha prese? capita in manifestazioni di questo tipo, purtroppo. Ce ne sono altre migliaia come loro in Italia, quanti sono saliti su una gru? quanti si son stesi in stazione? Quanti hanno fatto altri gesti eclatanti? Il gesto eclatante non è la soluzione, magari un sintomo, ma chi davvero vuol cambiare le cose non si muove con questi mezzucci e la storia lo insegna. Mi spiace per loro, ma non si può bloccare una città per giorni, l'interesse di molti ha la precedenza su quello di pochi. Sono stati truffati? Sporgano regolare denuncia, fintanto che c'è un procedimento in atto non possono esser mandati via, fino alla chiusura del processo. Invece di dargli una città, gli avessero dato gli strumenti, li avessero mandati allo sportello per i Migranti, dove li possono indirizzare anche per un aiuto legale. Invece gli hanno detto "ricattateli, fateli sentire in colpa", così saranno davvero cornuti e "mazziati" però...

    ReplyDelete
  4. Cioè dovrebbero aver fiducia in quelle stesse istituzioni che hanno promulgato il reato di clandestinità? Quanto ci mette una denuncia ad arrivare a chi di dovere, rispetto ad un'ordinanza di espulsione?

    ... almeno qua per fortuna per avere il permesso di soggiorno basta una carta dell'università, due firme e un paio di giorni persi a girare per uffici...

    ReplyDelete

Si sottolinea che i commenti per i post più vecchi di 30 giorni vengono moderati. Per quanto io spenda un ammontare di ore ridicolo davanti allo schermo, potrei comunque essere impegnato a fare altro (come passare gli esami o mangiare smørrebrød) perciò non consumate il vostro F5! Se avete bisogno di contattarmi urgentemente scrivete a korsaat84-AT-hotmail-DOT-com