Thursday, 28 April 2011

Åbent Hus

Punto degli ultimi due giorni, dedicato ai miei ex-colleghi che hanno affermato di leggere quello che scrivo qui! In ogni caso, sono anche abbastanza cotto e non ho la minima voglia di mettermi a programmare/scrivere articoli/fare checchessia alle dieci di sera, perciò è un'ottima scusa.

Ieri volo di ritorno alle 8.45 di mattina, che significa partenza da Brescia per Malpensa alle 6, che significa sveglia alle 5 ma soprattutto ora di punta sulla A4. Che significa bestemmie. Atterrato in Scadinavia, giusto il tempo di una doccia e di mangiare qualcosa prima di muoversi verso l'università e lavorare sul progetto di game development. Oggi infatti era il play day, ossia una giornata "ufficiale" di playtesting. Ovviamente siamo indietrissimo. A metà della sessione ho dovuto mollare per la lezione di games and journalism. A metà della lezione di journalism ho dovuto mollare per via dell'open house (Åbent Hus), l'evento "università aperta al pubblico". Ebbene sì, a rappresentare il Master in Games c'ero io, insieme ad un collega danese di un anno più avanti. Entrambi indossando la stupenda divisa ufficiale, che è l'unico vero motivo per cui sto scrivendo questo post.



Finalmente stasera posso tirare il fiato.

No comments:

Post a Comment

Si sottolinea che i commenti per i post più vecchi di 30 giorni vengono moderati. Per quanto io spenda un ammontare di ore ridicolo davanti allo schermo, potrei comunque essere impegnato a fare altro (come passare gli esami o mangiare smørrebrød) perciò non consumate il vostro F5! Se avete bisogno di contattarmi urgentemente scrivete a korsaat84-AT-hotmail-DOT-com